Archivi categoria: indici

Scritto il alle 11:40 da WFTrading Roma

Occorre fare una premessa: nei fatti, recentemente, le influenze esterne sui mercati finanziari appaiono sproporzionate e per molti versi orientate in modo evidente verso i profitti delle cosiddette mani forti. Andiamo per gradi. Dopo la riunione della Fed di settembre … Continua a leggere

Scritto il alle 18:12 da WFTrading Roma

Sembra che le vendite sugli indici azionari siano ricominciate prepotentemente. Prima le parole della Yellen giovedì scorso, poi le notizie su una multa miliardaria a Volkswagen di cui ormai tutti sanno, mettiamoci anche delle motivazioni tecniche e cicliche che potrebbero … Continua a leggere

Scritto il alle 12:22 da WFTrading Roma

Panic selling giustificato oppure no? Indipendentemente dalla risposta, le borse mondiali hanno bruciato svariati miliardi in pochissime sedute. Tutto causato da timori di rallentamento della Cina, un sentiment che ha innescato lo scoppio della bolla che si era creata. Il … Continua a leggere

Scritto il alle 16:32 da WFTrading Roma

«Non ci sarà mai pace in Europa se gli stati si ricostituiranno su una base di sovranità nazionale… [ciò] presuppone che gli stati d’Europa formino una federazione o una entità europea che ne faccia una comune unità economica» (Ctz. Jean … Continua a leggere

Scritto il alle 10:30 da WFTrading Roma

Il lavoro del trader è il migliore al mondo. Lo dice anche Joe Ross nel suo libro ”Trading come Business”. Lo è per svariati motivi. Uno dei tanti è quello di doverasi adattare sempre, ogni giorno, ai mercati finanziari. Perché … Continua a leggere

Scritto il alle 10:16 da WFTrading Roma

Durante l’ultima settimana, l’Europa ha visto un summit straordinario dei capi di stato per risolvere la questione immigrazione nel mar Mediterraneo. Summit terminato con un misero aumento delle risorse finanziarie, molte delle quali stanziate all’Italia. Qualcuno non ha capito forse … Continua a leggere

Scritto il alle 11:18 da WFTrading Roma

La fortuna di essere italiano è solamente quella di risiedere nell’Euro Zona, quella parte di mondo le cui politiche monetarie sono gestite da una persona esperta di economia. Una persona in grado di fare il politico quando ce n’è bisogno, … Continua a leggere

Scritto il alle 11:32 da WFTrading Roma

Con il fallimento di Lehman Brothers il 15 settembre 2008 è iniziata una crisi globale che ha colpito a vari livelli ogni nazione. Alcune si sono riprese come attestato dai dati macro Usa; altre, invece, lo stanno facendo in questi … Continua a leggere

Scritto il alle 10:23 da WFTrading Roma

Il quantitative Easing inizia ufficialmente questo mese eppure le borse europee, prime tra tutte il nostro FTSE Mib ed il Dax (locomotiva dell’Europa) sembrano ne stiano ampiamente beneficiando.  Il rendimento attuale del FTSE Mib da inizio anno è già salito … Continua a leggere

Scritto il alle 11:59 da WFTrading Roma

Mai come in questo periodo i mercati, pur avendo indicazioni di fondo, sono così umorali da reagire violentemente ad ogni notizia. Ne è un buon esempio ciò che è successo ieri sera sull’S&P500 e sul Dax Future che, in chiusura, … Continua a leggere

Tornando ai principi fondamentali, che possono schiarire le idee in momenti di difficile di interpre
Recentemente vi abbiamo proposto la bolla del secolo, si quella sulle obbligazioni sovrane, la c
Partenza positiva per le piazze finanziarie europee stamattina. Dopo la brusca flessione di ieri, gl
Loro fanno finta di nulla, nessuno problema, continuano ad introdurre gas soporifero in Europa,
Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più
Nulla di nuovo per chi legge Icebergfinanza da tempo ma come sempre è meglio ricordare alcuni p