FTSE Mib cosa aspettarsi!

Scritto il alle 13:09 da WFTrading Roma

La giornata di ieri è stata caratterizzata dalla importante rottura del baricentro ciclico trimestrale del ciclo “inverso”. Cosa vuol dire? Andiamo meglio a spiegarlo.

WFTrading Roma - FTSE Mib

 

Il ciclo trimestrale sull’inverso è un ciclo di durata trimestrale appunto, costruito analizzando i massimi. Quando un ciclo rompe il suo “baricentro ciclico”, in questo caso la resistenza (trendline rossa), il ciclo analizzato si trova nella sua parte discendente. In questo caso, essendo “inverso”, quello che si evince è che i mercati, dovrebbero portare i prezzi fino ad un nuovo massimo dal quale poi far ripartire il nuovo ciclo inverso trimestrale (T+3).

A questo punto vediamo a che punto ci troviamo del “Ciclo Indice”, vale a dire quel ciclo costruito sui minimi. L’analisi congiunta dei due ha l’obiettivo di farci comprendere quanto i prezzi potrebbero spingere al rialzo e quando il nuovo “Ciclo Inverso” avrà iniziato la sua forza bearish.

Attualmente, per seguire i mercati, la chiusura oltre la sopracitata resistenza, ha sancito la sua definitiva rottura, innescando nel breve periodo un trend rialzista. Trend che potrebbe durare per circa 16 giorni (durata media del T+1) dall’inizio della sua partenza. Bisognerà quindi vedere quanta forza avrà il nostro FTSE Mib per salire fino a livelli più difensivi, per poi stornare almeno un giorno e dare così la partenza del nuovo “Ciclo Inverso”. Ciclo che si spera sia negativo, portando così i prezzi a livelli ben più alti di quelli attuali. In caso di rottura dei precedenti massimi relativi in area 22500, i primi prezzi target sono dati da alcuni livelli di Fibonacci in area 23167 – 23.243 punti. Abbiamo parlato di “primi” target, perché come spesso accade, vi è un effetto palla di neve che, in concomitanza di altri segnali operativi, come la possibile rottura della middle line del doppio minimo realizzatosi in questi mesi, potrebbero portare i prezzi ben più in alto. In prossimità di quest’area, nel caso in cui i prezzi si dovessero portare su quei livelli, bisognerà seguire attentamente il mercato, poiché, per chi segue tecniche come quelle dell’analisi ciclica, manca all’appello ancora un ultimo ciclo indice trimestrale negativo, che porterebbe i prezzi ad aggiornare i minimi piuttosto che i massimi. Prestare quindi come sempre massima attenzione e monitorare giorno dopo giorno i segnali che il mercato ci offre.

Dott. Valerio Corallo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Tornando ai principi fondamentali, che possono schiarire le idee in momenti di difficile di interpre
Recentemente vi abbiamo proposto la bolla del secolo, si quella sulle obbligazioni sovrane, la c
Partenza positiva per le piazze finanziarie europee stamattina. Dopo la brusca flessione di ieri, gl
Loro fanno finta di nulla, nessuno problema, continuano ad introdurre gas soporifero in Europa,
Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più
Nulla di nuovo per chi legge Icebergfinanza da tempo ma come sempre è meglio ricordare alcuni p